Il Piano di comunicazione nello Studio dentistico.

Management Odontoiatrico

  • Autore: Dario Di Carlo
  • Data: 30 October 2019
  • Settore: Novità
Condividi questo articolo su: facebook linkedin
Il Piano di comunicazione nello Studio dentistico.

Avviare uno studio dentistico o incrementare il fatturato di uno già avviato richiedono una chiara strategia di marketing e un preciso piano di comunicazione.
Ma non tutti conoscono la differenza tra la comunicazione fatta a scopo promozionale e quella a scopo istituzionale.
Realizzare l’una piuttosto che l’altra porta ad obiettivi tra loro molto diversi.

Punto di partenza per impostare un buon piano di comunicazione è l’analisi del posizionamento di marketing dello studio dentistico, cioè il modo in cui intende occupare con la propria offerta uno spazio unico e ben definito nella mente dei propri clienti.
Tale processo può essere realizzato analizzando l’insieme degli asset “tangibili” ed “intangibili” che lo rendono unico rispetto alla concorrenza.
Devono, infatti, essere ben chiari ed identificabili i servizi offerti dallo studio dentistico, ossia il tipo di specializzazione dello stesso (es.: implantologia, chirurgia, ...), la collocazione fisica dello studio (se c’è un parcheggio per il clienti, se è comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici, ...), l’eventuale possibilità di avere tariffe agevolate (convenzioni con aziende o con il SSN) ed eventuali forme di finanziamento.

Dopo aver definito il posizionamento di marketing, la comunicazione deve essere impostata verso due direzioni: quella istituzionale e quella promozionale.
La comunicazione istituzionale evidenzia lo studio dentistico con i suoi “asset intagibili” che valorizzano il centro informando sulla sua storia, la sua tradizione e le sue specializzazioni senza menzionare alcuna promozione in quel preciso momento.
Nel momento in cui si vuole mettere in evidenza particolari prezzi o promozioni, convenzioni o alcuni specifici servizi, è opportuno esternarlo attraverso   la comunicazione promozionale.

La distinzione tra i due tipi di comunicazione deve essere ben presente perchè diversi sono gli obiettivie e diversi saranno i codici di comunicazione da adottare. Sia la comunicazione istituzionale che quella promozionale devono far parte di una strategia di marketing.

La cosa fondamentale è avere ben chiaro il proprio posizionamento e quindi quello che si vuole proporre, per poi riuscire a trasmetterlo ai propri clienti, attuali e potenziali.
 

Categorie

Ultimi Articoli

Dica Consulting di Dario Di Carlo - Sede legale: Via Metella, 9 - 64016 Sant'Egidio alla V. (TE) - P.IVA 01706420674 - CCIAA di Teramo - REA: TE-146049 - PEC: dicaconsulting@pec.it
Tutti i diritti riservati - Privacy policy - Cookie policy - Credits